ÀNCORA

Un angelo non sei tu,
ma quell’indulgente fascio di luce
che al mattino intiepidisce
la punta dell’anima.
Un angelo ora non c’è
perché sarà
nel crogiolarsi
dell’eternità.

Un angelo verrà,
ma non sarai tu
e alla vita getterò
la mia àncora di felicità.

Andrea Mucciolo

Torna a Poesie

Invia un commento ad Andrea Mucciolo