Haiku Giapponesi (non standard)

di Andrea Mucciolo

ALCUNI HAIKU TRADOTTI IN GIAPPONESE:

Haiku shi ai no shi ren ai shi itaria no shijin sakka itaria go

 

E mi ammalo di te
ieri
oggi
domani

 

L'arte dell'amore
s'impara
tra le rughe del tempo

 

Pioggia d'autunno
un cane corre
fradicio d'abbandono

 

Fitta nebbia
strangola
un sorriso moribondo
raggio di sole
squarcia dentro.

 

E' colpa
del cervello
che non comunica
al cuore
che mai ascolta.

 

Tra i raggi del sole
i sogni
germogliano.

 

Ubriaco
delle rose
del tuo giardino.

 

Cielo e oro
derisione mattutina
freddo nell'animo.

 

Le montagne
stanno a guardare
da lontano
il cerchio pazzo della vita.

 

Altrove
non qui
nell'infinito
guidato per mano.

 

Grillo d'estate
vita rubata
una cornacchia guarda
compiaciuta.

 

Umida l'erba
spegne
cupidigia del cuore.

 

E' chiaro
con la luna
tutto è amore.

 

Soavi carezze
mani inzaccherate
di vergogna.

 

E senza te...
risorgerà il sole...

 

Chiacchiericcio di cuori
coprono
il lamento del vento.

 

Punta di sole
con amore
scalda l'animo.

 

Lucertola io
cuore mozzato
mai ricrescerà.

 

Morbide labbra
coltello nella schiena
semplicemente
tu.

 

Un ragazzo
sul tetto di un grattacielo
sta.

 

Quercia
solitaria
riposa in pace
non si cura
del mio pianto.

 

Dolce tu
sulla neve
i nostri corpi
caldi d'amore.

 

Papaveri
grano d'estate
gioia
si perde
nell'animo mio.


Torna a Poesie


Invia un commento ad Andrea Mucciolo